Le stelle

Le stelle sono corpi celesti che emettono energia grazie alle reazioni termonucleari di fusione di 4 nuclei di idrogeno in un nucleo di elio, con liberazione di una grande quantità di energia che le rendono luminose nel cielo.

 

fusione dell'idrogeno

 

Luminosità

La luminosità non è la stessa per tutte le stelle che noi osserviamo e dipende da fattori diversi: dall'energia emessa dalla stella, dalla temperatura, dall'estensione della superficie e dalla distanza rispetto alla Terra. Così una stella molto grande può apparirci poco luminosa se è molto lontana e, viceversa, una stella piccola come il Sole ci appare estremamente luminosa perché molto vicina a noi.

 

Pleiadi

Le Pleiadi

 

Magnitudine

ArturoLa misura della luminosità è data dalla magnitudine. La magnitudine apparente è la luminosità con cui ci appare la stella. La magnitudine assoluta è la luminosità che ci apparirebbe si fosse posta ad una distanza di 10 parsec.

 

La luminosissima stella Arturo

 

Il colore delle stelle

Se osserviamo le stelle nel cielo ci accorgiamo che mostrano colori diversi. Il colore è in relazione con la temperatura: le stelle rosse hanno una temperatura superficiale di circa 3000°K; le stelle gialle come il Sole raggiungono i 6000°K, mentre quelle bianco-azzurre superano i 30000°K e sono suddivise nelle classi spettrali O, B, A, F, G, K, M.

 

colore stelle

Il colore di diverse stelle

 

Diagramma di Hertzsprung e Russel

Il diagramma H-R prende in considerazione contemporaneamente la temperatura della stella, il suo colore e la luminosità assoluta.
Se noi rappresentiamo le stelle su questo grafico, vediamo che la maggioranza si colloca sulla diagonale, nella zona chiamata sequenza principale. Questo è facilmente spiegabile perché una stella molto calda è luminosa e di colore azzurro, mentre una stella fredda è rossastra e poco luminosa. Sul grafico si notano altri due raggruppamenti; in alto a destra si trovano le giganti rosse che, pur avendo una bassa temperatura, sono luminose a causa della loro grande superficie. In basso a sinistra ci sono le nane bianche, caldissime ma poco luminose perché sono piccole. Il Sole si trova quasi a metà della sequenza principale.
Una stella non mantiene sempre la medesima posizione nel diagramma ma si sposta a seconda dello stadio della sua evoluzione.

 

diagramma H-R

Diagramma H-R